Uomini e Donne, Mara Fasone spiega i motivi dell'addio al trono: "Basta bugie, vi racconto la verità"

- Google+
659
Uomini e Donne, Mara Fasone spiega i motivi dell'addio al trono: "Basta bugie, vi racconto la verità"

Dopo poche settimane di permanenza sul trono, la 26enne siciliana Mara Fasone, ha deciso di lasciare il programma non presentandosi più in studio e facendolo annunciare da Maria De Filippi. Intervista dal settimanale 'Uomini e Donne Magazine', l'ex finalista di Miss Universo, spiega i motivi che l'hanno spinta a prendere questa decisione inaspettata:

Adesso che sono finalmente a casa senza nessuno che mi critica, mi sento libera. Non ho mai vissuto bene questo percorso e credo che si sia capito. Mi sono sentita attaccata da tutte le parti. Non potevo più esprimere il mio pensiero perché qualsiasi cosa veniva giudicata come stupida o falsa. Ho subito delle critiche troppo pesanti che, per ben due volte, mi hanno spinto a pensare di abbandonare il trono. Alla fine, però, mi sono sempre rialzata e ci ho riprovato. Tutto questo finché gli attacchi hanno coinvolto solo me, ma quando nell’ultima puntata è stata tirata in ballo la mia famiglia si è superato ogni limite.

Mara torna sugli attacchi ricevuti da Gianni Sperti il quale ha insinuatoche la sua storia d'amore precedente non fosse ancora del tutto chiusa perché la famiglia di Mara è ancora troppo legata al suo ex fidanzato:

Le insinuazioni di Gianni non reggono perché la redazione, e lo ribadisco ancora una volta, sapeva tutto. Non ho occultato nulla. Nonostante avessi il pubblico e la famiglia contro, finché ci sono riuscita sono rimasta. Ma non mi sentivo più a casa ne nella mia città né in studio. A mente lucida ho trovato ancor più fuori luogo attaccare la mia famiglia a vuoto, parlare del mio ex fidanzato, dopo che la redazione è sempre stata messa al corrente di qualunque cosa. Ha superato la soglia del sopportabile. Ho sempre raccontato la verità dietro le quinte; semplicemente non volevo se ne parlasse davanti alle telecamere perché sapevo che, una volta a conoscenza della vicenda, le persone avrebbero iniziato a vedere ogni mio comportamento come una diretta conseguenza del contatto tra i miei genitori ed il mio ex fidanzato e non avrebbero compreso la loro scelta. Il mio ex fidanzato non l'ho più sentito. Tra me e questa persona non c’è più stato alcun tipo di contatto da tempo, neppure ora che ho abbandonato il trono e non capisco perché lo stiano massacrando. E’ vero, il mancato appoggio dei miei genitori sulla mia scelta mi ha fatto stare male, ma stiamo parlando della mia famiglia. Hanno sempre mantenuto i contatti anche con gli ex delle mie sorelle, sono fatti così. Ho provato a difenderli in studio ma non ci sono riuscita bene. E non autorizzo nessuno a parlare di loro in un contesto mediatico ed attaccarli. Abbandonare il trono era l’unica soluzione per ritrovare la serenità e tutelare le persone che mi vogliono bene. Ci tengo a precisare che la mia famiglia, più che essere favorevole a un ricongiungimento con il mio ex fidanzato, era contraria alla mia partecipazione al programma, a prescindere da tutto il resto. Loro vogliono la mia felicità, quindi che dire? Vedendo che uscivo sempre dalle puntate scossa e riconoscendomi ora più serena, non possono che tirare un sospiro di sollievo.

Mara ha voluto anche spiegare perché non si è più presentata in trasmissione per annunciare la sua decisione di lasciare il trono:

Se lo avessi fatto, sarebbe stato un massacro. Mi sarei ritrovata in un vortice, da sola, a combattere con tutte le persone lì dentro. Gli unici a cui avrei voluto dare delle spiegazioni di persona erano i miei corteggiatori. Ci avrei tenuto a far recapitare loro un messaggio e fare un video per potermi esprimere liberamente senza essere fermata o criticata, ma non è stato possibile. E questo è un altro fardello di cui dovrò farmi carico.

L'ex tronista ha parlato anche dei due corteggiatori con cui si era più avvicinata, Giovanni Cuocci e Andrea Del Corso. Proprio quest'ultimo ha deciso di corteggiare Teresa Langella:

Con Giovanni si era creata una bella complicità e sono stata bene, ma nel momento in cui viene messa in mezzo la mia famiglia e viene minata la mia serenità, il mio interessa è solo quello di rialzarmi in piedi. Adesso sento il bisogno di stare con loro e di ritrovare me stessa. In questo momento sto male. Essere additata come una seconda versione di Sara Affi Fella mi sta ferendo. Io e la mia famiglia ci teniamo alla nostra dignità e tutto questo ci sta infangando in un modo che non è facile da superare. Andrea ha fatto la scelta più conveniente. Su internet, non so come, circolava già da qualche giorno prima delle voci secondo cui avrei lasciato il trono. Sono convinta che lui abbia letto la notizia e si sa fatto furbo. Non gli credo quando dice che ha scelto Teresa perché è più matura di me.
Vorrei invitare tutta Italia a conoscere una persona prima di giudicarla - conclude la Fasone - Non è corretto essere sommersi di critiche. Mi accusano di essere la nuova Sara, di avere qualcosa da nascondere, e invece non è così. Se fossi stata interessata al business sarei rimasta. A oggi, invece, non ho più la serenità peer trovare l’amore ed ecco perché della mia decisione. Più sincera di così, si muore.